Triple 9 poster e red band trailer

Come una bestia feroce: lo scioccante red band trailer di Triple 9

Sono pochi i trailer capaci di lasciarti tramortito sulla sedia, lo sguardo inchiodato allo schermo del pc e il cervello intorpidito come te lo avessero immerso in una vasca piena di liquido antigelo. Di certo, il red band trailer di Triple 9 è uno di questi. Guardarlo è come attraversare l’inferno a bordo di un furgone lanciato in retromarcia a tutta velocità, con la testa bloccata dal nastro adesivo, i piedi inchiodati al pedale dell’acceleratore e le mani incollate sul volante.

Tutto quello che potete fare è godervi quei due minuti e diciannove secondi di pugni in faccia, sussultando al canto delle mitragliette, dondolando la testa al ritmo inquietante della filastrocca “This Little Piggy” rivisitata in chiave horror e digrignando i denti ogni volta che il livello di cattiveria e badassery generalizzata raggiunge picchi insopportabili. Il film di John Hillcoat – regista australiano che qualcuno ha definito con geniale precisione “un esistenzialista della violenza” – si candida a diventare una delle opere più forti di tutto il 2016 (uscirà a febbraio). Merito anche di un supercast di grandi attori nei panni di cattivi che fanno cose cattive: Woody Harrelson, Casey Affleck, Chiwetel Ejiofor, Anthony Mackie, Norman Reedus per dirne solo cinque.

Una trama, quella di Triple 9, che nella sua scarna follia è forse una delle più belle mai raccontate al cinema: un gruppo di poliziotti corrotti ricattati dalla mafia russa e costretti a mettere in atto una rapina apparentemente impossibile che contempla, tra le altre cose, l’omicidio di una recluta della polizia. Boom. In un attimo capolavori del genere heist movie come The Killing, Point Break e Inside Man sono scappati in bagno a cambiarsi il pannolone. Una cosa è chiara: le aspettative sono altissime. Da qui a febbraio sarà un’attesa snervante.

Comments

comments

Leave a Reply